IMG_INT_Mirko_FL_Def

FRIDAYMIX è giunto al suo 5 appuntamento; questa volta abbiamo il piacere di presentarvi Mirko Fiore in arte Mirko Flower noto Dj Producer resident dei Magazzini Generali di Milano, Club storico della movida Milanese di base a Milano. Attualmente produce per etichette come Traum, Potobolo, Selected, Elrow Music, Lapsus Music e tante altre. Dal 2013 è co-proprietario di Beat It Music una label che punta ad affermarsi nel panorama della musica elettronica. Ma ora mettetevi comodi ed ascoltate il suo PODCAST in esclusiva per Nova System Academy e leggete la sua intervista in cui ci parla dei suoi trascorsi come DJ e Producer e dei suoi progetti.

PODCAST 005 Mirko Flower

Lino Nigro intervista MIRKO FLOWER

Ciao Mirko e grazie per aver accettato il nostro invito a Fridaymix. Raccontaci dei tuoi inizi come DJ e di come si è evoluto il tuo stile negli anni: dalla musica che proponi al set up che usi attualmente.

Ho iniziato ha suonare nei primi anni 2000 in vinile, all epoca nei club andava molto la musica underground; con il tempo la club culture cambio’ e iniziai a sperimentare nuove sonorità sia con i miei dj-set che con le produzioni in studio. Ora la tecnologia si è evoluta e quindi posso dire che i miei dj-set variano passando da suoni “old school” a suoni più acidi creati in live da macchine esterne come la Maschine della Native Instruments, drum machine, synth e altro.

Vivi a Milano, dove dal 2000 sino ad oggi hai collaborato con i Club più importanti della città e con alcuni dei migliori artisti al mondo: uno su tutti i Magazzini Generali del quale nel 2010 ne sei diventato Dj resident. Cosa ti ricordi dell’evoluzione di uno dei locali più conosciuti d’Italia ? E quale degli artisti, che hai avuto il piacere di incontrare ha influenzato maggiormente il tuo percorso?

Vivo a Milano da oltre 20 anni ma sono nativo pugliese di Foggia; ho iniziato la mia carriera da resident a Milano nel Club più famoso della città e uno dei più affermati a livello europeo: i Magazzini Generali. Quello che ricordo dei primi tempi erano le serate sempre affollate, cosa che ora non accade più così spesso, il clima di festa si sentiva in ogni giovane presente nel dance-floor. Ora la cultura musicale per i giovani è cambiata rispetto all’epoca , vedo molta meno gente appassionata alla musica “vera”. La cosa che più mi dispiace è vedere questo filone musicale associato sempre più al business che al divertimento e alla passione. L’artista con cui ho legato maggiormente che ad oggi posso considerare un amico e non solo un collega è De La Swing; con varie collaborazioni a livello discografico ho avuto l’onore di suonare con il mio socio di etichetta discografica “Stefano Kosa” in uno dei party più famosi nel mondo, ELROW di Barcelona.

Le tue produzioni si sono fatte presto notare cosi come le tue serate in giro per Milano e l’Italia. Come sei riuscito a trasformare il tuo percorso in realtà? E quando hai capito di essere nel posto giusto e sulla strada giusta?

Iniziai in giovane età come collaboratore per i Magazzini Generali.

Questo percorso mi porto’ ad appassionarmi sempre di più alla musica da club a tal punto da intraprendere la carriera come Dj.Fin da subito fui appoggiato dai gestori del locale che permisero in breve tempo di trasformare questo mio sogno in realtà. Il passaggio è stato molto breve, in un solo anno Mirko Flower da collaboratore divenne resident, in quel momento capii che era quella la strada da percorrere.

Traum, Potobolo, Beat Therapy, Witty Tunes, Elrow Music, Lapsus e Push Push Music sono alcune delle etichette per le quali hai rilasciato diversi EP e remix. Come definisci il tuo stile di techno? E come nasce un EP di Mirko Flower? E quanta preparazione cè dietro ad una tua performace?

La mia musica varia dalla Techno alla Techouse in base alle idee che si hanno in produzione; principalmente mi concentro molto sulla Tech-House ma anche la Techno non mi dispiace. Di solito uso fare playlist prima della mia performance, in base al Dj che apre il mio set e alla pista vario la selezione.

Domanda di rito: cosa stai preparando per questo 2016? Qualche anticipazione?

Per settembre stiamo preparando un nuovo progetto in uno dei club di spicco della città (che ora non posso comunicare) dove sarò resident. Sto continuando a lavorare con il mio socio Stefano Kosa su nuovi progetti di produzione e Showcase della nostra label (Beat It Music).

Continuate a seguirmi sul web per scoprirne di più!!! Ringrazio di cuore i ragazzi di FridayMix per l’invito, ci vediamo quest’estate per la mia data a Foggia.

Mirko Flower

 

mirko flower_shocase

 

Biografia

Mirko Fiore in arte Mirko Flower non necessita di presentazioni. Sin da subito sviluppa un senso intiutivo per il ritmo e,più specificatamente per la musica; una passione ereditata dal padre. Mirko Fiore (in arte Mirko Flower) diventa in breve tempo uno dei dj/producer piu’ apprezzati nel paronama musicale milanese. Dall’inizio degli anni 2000, Mirko collabora con molti club di Milano e locali stranieri come il Beach Palace d’ Ibiza. Con il passare del tempo il suo talento lo conduce ad una notevole carriera: special guest in diversi locali italiani e,dal 2010, dj resident dei Magazzini Generali – Milano, dove si è ritrovato a lavorare accanto ad alcuni degli artisti più importanti del mondo come: Richie Hawtin, Marco Carola, Carl Cox, Ricardo Villalobos, Magda e molti altri. Mirko Flower lavora anche nell’ambito della produzione,stampando su etichette comeTraum, Potobolo, Selected, Elrow Music, Lapsus Music e tante altre. Dal 2013, Mirko è co-proprietario di Beat It Music: una label che punta ad affermarsi all’interno del panorama della musica elettronica.